DESOLAZIONE

Immaginate un’astronave generazionale: generazioni e generazioni di uomini la cui vita, per secoli, sia stata tutta protesa all’obiettivo di colonizzare nuovi mondi e incontrare nuove civiltà.
E se, invece, non trovaste che mondi aridi e inabitabili, morte e desolazione?
Cosa provereste, soli e sperduti nell’universo, di fronte al venir meno dello scopo della vostra vita?

Da appassionato di fantascienza, avevo da tempo pensato di comporre un brano in modo frigio clicca per sapere di più sulle scale musicali, che descrivesse i sentimenti dei componenti di un’astronave generazionale che, dopo aver atteso per generazioni di colonizzare nuovi mondi e, magari, incontrare altre civiltà, scoprissero solo mondi non abitabili: così, tra novembre 2015 e luglio 2016, è nato questo brano.



DOWNLOAD


(lo spartito è disponibile in formato mscz per MuseScore o pdf per Acrobat Reader)

SPARTITO (mscz - 16 K)
SPARTITO (parte del flauto) (mscz - 24 K)
SPARTITO (parte del violino) (mscz - 24 K)
SPARTITO (pdf - 89 K)
SPARTITO (parte del flauto) (pdf - 41 K)
SPARTITO (parte del violino) (pdf - 43 K)
MIDI (8 K) MP3


Torna all’elenco delle mie composizioni