QUASI UN INTERMEZZO IN SI MINORE


Questo brano è ambiguo fin dal titolo, poiché la parola “quasi” potrebbe riferirsi a “un intermezzo”, ma anche a “si minore”: infatti la composizione è “quasi un intermezzo”, nel senso che per intermezzo s’intende, di solito, una composizione posta tra altre entità musicali, mentre questa è un brano autonomo. Ma è anche “quasi in si minore”, perché, sfruttando l’enarmonia, diverse note della scala di si minore con il quarto grado alterato clicca per sapere di più sulle scale musicali formano accordi che appaiono appartenere ad altre tonalità. Il risultato è un’ambiguità tonale che permea l’esposizione e la ripresa, mentre nella parte centrale viene usata per cambiare improvvisamente tonalità, scendendo all’improvviso di una terza maggiore.

DOWNLOAD


(lo spartito è disponibile in formato mscz per Musescore o pdf per Acrobat Reader)

SPARTITO (mscz - 87 K) SPARTITO (pdf - 252 K) MIDI (17 K) MP3


Torna all’elenco delle mie composizioni